Protagonisti

L’Umanovismo è un Movimento aperto a tutti coloro che amano la letteratura italiana e il nostro patrimonio culturale, anche senza essere necessariamente degli scrittori.
Vi chiediamo di essere insieme protagonisti di una speranza.
E intanto ringraziamo coloro che hanno subito apprezzato il Manifesto e che hanno già aderito con entusiasmo e fiducia. Ringraziamo tutti coloro che ci sostengono e credono nell’Umanovismo.

Cosa c’è dietro

Quando nasce un movimento culturale la diffidenza è sempre forte e la domanda che sorge più frequentemente è “Cosa c’è dietro”? Il nostro Movimento non ha un ‘dietro’ ma un avanti: avanti inteso come Manifesto, avanti inteso come presente e futuro.

L’Umanovismo è nato!

Il 21 marzo 2015 è stato sottoscritto a Roma il Manifesto del Movimento Letterario Umanovista. I fondatori, volutamente defilati, hanno concepito questo progetto come una opportunità da condividere con chiunque voglia abbracciarne lo spirito e le finalità.
Si tratta di un Movimento nazionale che nasce per difendere la cultura letteraria italiana a partire dalla lingua e da una forte riscoperta identitaria, attraverso un approccio laico.
Attorno al Manifesto Umanovista si uniranno poeti, scrittori, studiosi e letterati, per tentare di fronteggiare un vuoto che sembra caratterizzare l’attuale panorama letterario, nella speranza di risvegliare la cultura del nostro Paese dal suo torpore, per riportarne alla luce una fierezza ormai relegata in posizione marginale.
Siete i benvenuti e Vi invitiamo a prendere visione e aderire al Manifesto.